Batterie e apparecchi acustici. Come proteggerli durante l’inverno.

audin batterie apparecchi acustici

Con l’arrivo della stagione invernale e le basse temperature c’è il rischio che si possano pregiudicare la prestazione sia delle batterie che degli apparecchi acustici: quando il clima si fa rigido, anche la tensione delle batterie si abbassa e la loro durata si può ridurre; è pertanto preferibile conservarle alla normale temperatura ambiente, ovvero intorno ai 20° centigradi, nella loro confezione oppure negli appositi contenitori. Batterie e apparecchi acustici vanno anche protetti con attenzione dal bagnato, che spesso accompagna il clima dell’inverno: a questi dispositivi ed accessori l’acqua può causare danni, dunque è opportuno mantenerli al riparo e conservarli in un luogo privo di condensa e umidità; aprire le porte dei vani destinati ad ospitare le batterie, ad esempio, consente di arieggiare l’interno degli apparecchi e garantire che, in caso di umidità, vi sia possibilità di asciugare le porzioni da essa interessate. Infine, bisogna sapere che improvvisi sbalzi di temperatura – che d’inverno sono molto frequenti, poiché basta uscire di casa e ritrovarsi al freddo fuori, passando da un ambiente riscaldato anche di venti gradi al di sopra del clima esterno verso una condizione assai più rigida – può provocare la formazione di condensa all’interno dei dispositivi audiologici, influendo in tal modo sulle prestazioni degli apparecchi stessi o delle batterie.

 

(Fonte: Rayovac.eu)